Le normative europee relative ai tappeti elastici

Il tappeto elastico come ben noto, è una tipologia di attrezzo elastico sul quale si sale a piedi nudi per poter saltare sia per divertimento che per svago oppure per poter compiere esercizi ginnici in un piano di allenamento.

Caratteristiche e conformità dei tappeti elastici.

Il tappeto elastico è realizzato in genere, con l’impiego di un materiale elastico fissato ad una cornice rialzata da una base dotata di piedini, di forma esagonale, circolare, ovale oppure rettangolare, meglio noto con il nome di trampolino per saltare.

Le dimensioni sono diverse a seconda dell’utilizzo e dello spazio laddove collocarlo, può essere usato in spazi chiusi come in casa oppure in palestra, o magari all’esterno.

Anche la sua portata massima varia a seconda di chi l’utilizza, se si tratta di un adulto oppure di un bambino. Potrebbe essere dotato pure di una rete di protezione per poter evitare le caduta all’esterno del tappeto elastico.

E ‘importante che ci sia il rispetto di specifiche norme, non sarà molto rilevante dove il trampolino sarà stato fabbricato ma che possa osservare e che sia conforme alle regole europee: EN 1176 e EN71-14.

In particolare, la normativa EN 1176 va a specificare i generali requisiti di sicurezza per attrezzature e superfici che sono installate in spazi aperti.
La EN 71-14 va a completare i requisiti generali che sono indicati nella EN 1176, andando a specificare dettagliatamente i requisiti e i metodi di prova per il tappeto elastico per un utilizzo domestico, i dispositivi di accesso e quelli di chiusura, nelle diverse varianti per  un utilizzo esterno, quali i giardini, e nel loro uso singolo, ossia una persona alla volta. In tale normativa vengono però esclusi i trampolini per il fitness, che sono specificati nella EN 13219 .
Ogni azienda madre leader nel produrre tappeti elastici ad utilizzo domestico, fitness e per l’uso sicuro in spazi aperti e di vaste dimensioni delle superfici di salto, vanno a proporre prodotti che osservano le due normative vigenti europee, andandole ad indicare nel marchio di fabbricazione, dunque sarà importante farà attenzione al rispetto di tali conformità del tappeto che si andrà a comprare.

Se si compra dal web e non  si potranno constatare le indicazioni sulla scatola, bisognerà verificare che vengano indicate nella scheda informativa. Se il prodotto sarà ben testato, la prova sarà la presenza di un numero di brevetto, se il prodotto sarà conforme alle norme europee ci saranno indicate le due sigle e la marcatura CE, si tratta di un’obbligatoria sigla per i prodotti per i quali esisterà una direttiva comunitaria nell’ambito della commercializzazione. Cliccare qui per altre informazioni.